se non vedi le immagini clicca qui

Le nuove sfide della comunicazione.

Le prospettive che mostrano l’inesorabile assuefazione ai tradizionali media, stanno portando a un’incessante ricerca della creatività più esasperata. I professionisti della comunicazione - partendo da deboli segnali e vaghe informazioni - cercano di capire quali strategie sono ormai in grado di fare la differenza.


Che nella comunicazione sia in atto un cambiamento non è dunque una novità. Sono nati dei nuovi media, con differenti strategie di approccio al target. Internet - sebbene non costituisca più una così fresca novità - ha aperto la strada a sistemi di comunicazione alternativi e spesso innovativi. La pubblicità e la comunicazione d’impresa si adeguano, creando community dove è possibile traghettare le informazioni tramite un approccio più ludico: si prende confidenza con un prodotto o una marca tramite il gioco, i concorsi, i test, i sondaggi d’opinione o tramite il dialogo con persone reali… La comunicazione è più diretta. L’azienda è a portata di mano e questo la rende friendly e credibile. L’utente affida le sue richieste a un sistema che riesce - in tempo reale (o quasi) - a fornire una risposta personale e personalizzata. La parola d’ordine, anche in un sistema asettico e tecnologico come il web, è conversazione diretta. In tal modo il consumatore non sente di subire un assalto comunicativo, ma assume il ruolo di driver, relazionandosi direttamente e volontariamente con la marca.

Se quindi il consumatore ha sempre più potere sui media, i responsabili marketing hanno bisogno di modificare il loro approccio agli investimenti e le società di advertising di adeguarsi a questa nuova realtà. La Rete e il web 2.0 non sono semplicemente nuove tecnologie, ma rappresentano una nuova cultura, basata su un principio sostanziale: il singolo è immerso in una rete di relazioni all'interno della quale ciò che conta è la reputazione. Una nuova sfida, a cavallo tra motori di ricerca e social networking. E’ chiaro che, se non è stato già fatto, non è più possibile definire una strategia senza considerare le potenzialità che la rete offre.

Per saperne di più o per approfondire l’argomento non esiti a contattarmi.

Luca Aguiari
www.deaweb.it

 
La presente newsletter ha lo scopo di comunicare occasionalmente ai nostri clienti, novità o servizi, utili allo sviluppo della sua attività.
Qualora non fosse interessato, la preghiamo di rinviarci la seguente mail con oggetto “cancella”
.